Silvia
Gravidanza / Patologia della gravidanza

Un'ipotetica gravidanza durante un viaggio lungo è a rischio?

Salve dottore vorrei chiarire alcuni dubbi. A inizio mese di agosto mi sposerò. È desiderio mio e del mio compagno iniziare a provare ad avere un bambino già da un po’ prima, esempio iniziare nel mese di Luglio. La mia preoccupazione sorge dal momento il cui qualche giorno dopo il matrimonio e per l’intero mese di Agosto andrò in viaggio di nozze. Farò tratte abbastanza lunghe (America). Se la gravidanza dovesse presentarsi subito, avrei poi problemi qualora dovessi viaggiare? Attendo una sua risposta. Grazie e buona giornata.

Silvia
03 Settembre 2018
03 Settembre 2018

Risposta

A parte il sottile gioco delle probabilità, se una gravidanza comparisse velocemente non credo che lei corra nessun particolare rischio.
Se vuole iniziare una gravidanza presto, comincerei comunque ad assumere acido folico insieme con la pillola. L’acido folico serve per ridurre le probabilità di malformazioni del sistema nervoso centrale nel feto.

Emilio Arisi
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK