ESSE2020
Sesso e sessualità / Femmina

Rapporto protetto ma paura di una gravidanza

Salve, sono molto in ansia e per questo ho deciso di ricorrere a questo servizio per cercare di placare, almeno un pochino, le mie ansie. Ho 27 anni, il mio ciclo mestruale è sempre regolarissimo 28-30gg ma questo mese ho un ritardo. L’ultimo ciclo l’ho avuto il 29/06/2020 e ad oggi 30/07/2020 ancora niente. Il 22/07/2020 ho avuto un rapporto sessuale protetto fin dall’inizio dal preservativo. Alla fine del rapporto il mio ragazzo l’ha gonfiato per vedere se ci fossero stati dei buchi ma essendo riuscito a gonfiarlo, il preservativo ci appariva integro. Quante probabilità ci sono che sia rimasta incinta? Da cosa altro può essere dovuto questo ritardo? Il caldo e il cambio di stagione? Esistono microfori non visibili a occhio nudo che possono vanificare l’efficacia del preservativo?

ESSE2020
30 Luglio 2020
30 Luglio 2020

Risposta

Buongiorno,
stia serena. sicuramente è un ritardo dovuto al caldo e soprattutto all’ansia.
Può succedere anche alla donna più precisa.
Da quello che mi racconta non c’è alcuna possibilità di una gravidanza indesiderata ma se vuole rasserenarsi faccia un test, così spazza via ogni dubbio.
Cordialità

Agata Ingala
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK