Vale21
Gravidanza / Patologia della gravidanza

La Cisti di blake riassorbita in ritardo, provoca problemi?

Sono incinta a 26+4, oggi dopo due mesi di continui controlli (traslucenza nucale, dna fetale, amniocentesi, morfologica e varie visite di controllo) tutti con risultati ottimi, mi hanno detto che la cisti di blake si è riassorbita. Il mio dubbio è: ma la chiusura ritardata di questa cisti, può comportare qualche problema alla bambina? Se si, quale?

Vale21
18 Gennaio 2022
18 Gennaio 2022

Risposta

Buonasera, è preferibile la valutazione con il ginecologo curante e l’ecografista ostetrico che ha effettuato la diagnosi

Maurizio Silvestri
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK