Silvia
Visite ed esami

Infezione vaginale

Buongiorno, in seguito a un batteriologico vaginale è stato riscontrato l enterococcus spp in abbondanza. Recentemente da un’urinocoltura è stata riscontrata la klebsiella pneumoniae 10 milioni che ho appena finito di curare con levoxacin 250 mg per 7 giorni e sono in attesa per rifare l’urinicoltura. Due mesi fa ebbi una cistite mediata con ciproxin 500 mg. Vorrei sapere se è possibile curare l enterococco con terapia locale per non entrare nel giro degli infiniti antibiotici come mi successe 15 anni fa dove ogni antibiotico mi creava un nuovo batterio. Sono in terapia con pradaxa 150 mg, rithmonorm 150 mg e metaprololo per FAP. Sono allergica alla penicillina. Vi ringrazio per l attenzione. Cordiali saluti.

Silvia
06 Agosto 2022

Risposta

buongiorno, queste infezioni arrivano dall’intestino per cui per interrompere il circolo vizioso è importante curare anche quello. E’ importante utilizzare fermenti lattici, mantenere un alvo regolare (né stitico, né diarroico), aumentare l’apporto idrico e una buona igiene intima. Inoltre esistono degli integratori con d-mannosio che aiutano a prevenire le infezioni urinarie. Ne parli con il suo medico di medicina generale che saprà sicuramente darle dei consigli al riguardo

Giulia Polarolo
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK