Ale86
Gravidanza

Gravidanza dopo rcu

Gentile dottore,
Ho eseguito una rcu il 13 febbraio e il 26 febbraio mi hanno fatto fare le beta risultate 316.
Ho eseguito un eco il 29 febbraio dove si evidenziava ancora residui di materiale coriale in utero.
Mi chiedo: devo preoccuparmi?
Potrebbero non arrivare le mestruazioni?
Potrei rischiare infezioni gravi?

Altra questione:
Mi avevano detto di poter avere rapporti liberi dopo 15 giorni dal raschiamento
, abbiamo avuto un solo rapporto non protetto ma mi chiedo: se mai dovesse esserci stata la fecondazione di un ovulo potrebbe darmi dei problemi seri considerati i residui in utero? Potrebbe comunque andare avanti la gravidanza o dovrei sottopormi ad un’altra rcu?
Chiedo scusa ma sono confusa.
Grazie.

Ale86
03 Marzo 2020
03 Marzo 2020

Risposta

Allora. Intanto NON SI DEVONO ASSOLUTAMENTE AVERE RAPPORTI NON PROTETTI! ha appena fatto un IVG… così rischia di nuovo una gravidanza…. ma perché non proteggersi? Per quanto riguarda i residui , faccia un’eco di controllo dopo la prossima mestruazione a meno che non compaiano sintomi tipo perdite maleodoranti o dolori o febbre nel qual caso anticipi il
Controllo.

Barbara Del Bravo
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK