Masiclaire
Patologia ginecologica / Infezione vaginale

E.coli e antibiotico?

Buonasera,

Da tampone vaginale in seguito a perdite gialline mi è stato trovato E.coli
A parte le perdite, per me è difficile capire se mi provoca altri sintomi perché soffro di vulvodinia e il bruciore è sempre presente.
La mia domanda è: è assolutamente necessario prendere un antibiotico? Essendo un batterio di provenienza intestinale, non potrebbe bastare ripristinare la funzionalità intestinale (quindi probiotici ad hoc) ecc? Infatti ultimamente ho avuto qualche problema di pancia… e ho paura che l’antibiotico peggiori tutto uccidendo anche tutta la flora buona.

Grazie

Chiara

Masiclaire
17 Febbraio 2022

Risposta

Buongiorno Masiclaire, se l’infezione è vaginale potrebbe esserci anche a livello della vescica. Se è così è bene assumere l’antibiotico, altrimenti potrebbero bastare i fermenti e un disinfettante vaginale. Inoltre regolarizzi l’intestino così che non ci siano nuove infezioni. Ne parli anche con il suo ginecologo/a

Giulia Polarolo
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK