G1985
Gravidanza

Dopo ritardo problemi col ciclo

Gentilissimo Dottore,
scrivo perché mi sta succedendo una cosa stranissima: ho preso la pillola per 16 anni. A luglio l’ho bloccata per una disintossicazione che mi ha consigliato il mio ginecologo e ai primi di novembre avrei dovuto ricominciarla.
Il ciclo é arrivato però in ritardo di una settimana penso causa stress (anche se non mi era mai successo)… il primo giorno di perdite ho ricominciato la pillola e mi sono durate 9 giorni con ciclo sempre scarsissimo ma continuo. Da due giorni erano concluse ma oggi, dopo un rapporto sessuale, ho sentito il tipico dolore mestruale e ho di nuovo perdite che sembrano muco marroncino. Inizio a preoccuparmi?

G1985
29 Novembre 2018
29 Novembre 2018

Risposta

Quando una donna usa la pillola non ha nessun bisogno di disintossicarsi degli ormoni in essa contenuti. L’eventuale interruzione nell’uso può essere solo foriera di rischi di gravidanza non desiderata, a meno che l’interruzione nell’uso non sia indicata per specifiche ragioni mediche (malattie intercorrenti od altro), o per desiderio di gravidanza.
In quanto al ritardo e al sanguinamento sono condizioni che possono avere molte spiegazioni, tra le quali anche lo stress da lei citato.

Emilio Arisi
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK