Ludovica
Patologia ginecologica / Disturbi del ciclo

Ciclo in ritardo, uso di pillole anticoncezionali, ovaio policistico e test negativo

Recentemente, ho avuto un rapporto completo e ho un ritardo del ciclo, attualmente, di 10 giorni.
Sono stata “vittima” di forte stress in questi ultimi mesi tra esami universitari, insonnia, ansia e discussioni, sono andata a mare e ho fatto un bagno freddo (il che solitamente mi blocca il ciclo mestruale).
A 7 giorni di ritardo mi è stato consigliato di fare un test di gravidanza ottenendo esito negativo.
Momentaneamente sono impossibilitata economicamente ad affrontare una visita ginecologica ma vorrei prendere il “problema”, qualora fosse un falso negativo il test, in tempo per poterlo gestire.
Vorrei poterne sapere di più.

Ludovica
18 Giugno 2019

Risposta

Se usa la pillola non c’e’ problema.

Emilio Arisi
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK