airam
Gravidanza / Gravidanza e termine

Aborto ritenuto molto precoce: si aspetta l'espulsione naturale o si procede con il raschiamento?

Salve. Spiego la situazione. Il 18/01 ho avuto l’ultimo ciclo il quale è sempre irregolare (dai 28 ai 39 gg). Il 3/3 a seguito di un test di gravidanza positivo il ginecologo mi fa fare 3 prelievi delle beta ogni 2 giorni per vedere l’andamento. Esse sono 267 (il 5/3), 319 (il 7/3) e 390 (il 9/3) quindi sono basse e non crescono bene. L’11/3 da un’ecografia risulta che la camera gestazionale è troppo piccola e non è compatibile con l’epoca gestazionale, ho avuto quindi un aborto precoce alle prime settimane. Dal 15/3 ho delle piccole perdite che al momento sembrano anche diminuite. Lunedì vedo il ginecologo per capire cosa fare. Vorrei anche un vostro parere. Che si fa in questi casi? Si può risolvere tutto naturalmente anche se l’espulsione avviene lentamente o si fa il raschiamento?

airam
19 Marzo 2019
19 Marzo 2019

Risposta

Più spesso il risultato e’ ottenuto semplicemente con un atteggiamento di attesa.

Emilio Arisi
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK