Preservativo maschile

Efficacia

82%

Durata

Ogni volta

  • Protegge dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse (MST)
  • E’ facilmente reperibile
  • Semplice da utilizzare
  • E’ un contraccettivo affidabile solo se vengono seguite scrupolosamente le regole di utilizzo

È una fine guaina di lattice, sottile e flessibile, delicata ma resistente, chiusa a una estremità, destinata a ricoprire il pene durante il rapporto sessuale e a raccogliere il liquido seminale al momento dell’eiaculazione. Applicato al pene in erezione lo ricopre completamente, impedendo agli spermatozoi il contatto diretto con la vagina.

Ha il grande vantaggio di offrire un’efficace protezione nei confronti dell’HIV e delle malattie a trasmissione sessuale. È un metodo contraccettivo affidabile solo se vengono seguite scrupolosamente le regole d’uso. In questo caso la sua efficacia anticoncezionale è buona, anche se inferiore a quella della pillola, della spirale e di alcuni metodi naturali applicati con determinazione.

L’efficacia anticoncezionale del preservativo dipende anche dalla sua qualità di fabbricazione. Ogni profilattico va utilizzato per un unico rapporto.

In caso di rottura del preservativo o di fuoriuscita di sperma il rapporto è da considerarsi non protetto e quindi, se non si vuole rischiare una gravidanza indesiderata, è necessario ricorrere tempestivamente alla contraccezione di emergenza.

L’innocuità di questo metodo è pressoché totale: vengono solo segnalati alcuni casi di sensibilizzazione, dovuti ad allergia al lattice. Esistono, peraltro, resistenze psicologiche, che sono legate soprattutto alle necessità tecniche del metodo che interferiscono con il rapporto sessuale.

Vantaggi

Semplicità del metodo

Facilità nel reperire i profilattici, senza ricetta, in farmacia ma anche nei supermercati e nei negozi

Facilità di trasporto

Efficace protezione nei confronti dell'HIV e delle malattie sessualmente trasmesse (gonorrea, clamidia, trichomonas, etc) dei profilattici in lattice e poliuretano. I condom di membrane naturali non hanno la stessa sicurezza

Innocuità pressoché totale. Vengono talvolta segnalati casi di sensibilizzazione, dovuti ad allergia al lattice

Ampia gamma di soluzioni tra cui scegliere che possono rappresentare una varietà piacevole

Può essere un metodo ben accetto a quelle donne che non amano ricevere dentro di sé il liquido spermatico

Nessuna influenza sulla fertilità

Reversibilità

Svantaggi

Lascia la responsabilità della contraccezione solo all'uomo (sebbene la donna, familiarizzando con il metodo, possa diventare parte attiva sia al momento dell'acquisto sia dell'inserimento. Adoperare il preservativo può diventare un'occasione di gioco e di carezze sessuali supplementari)

Interferisce con la qualità, la spontaneità e l'intimità e il piacere del rapporto sessuale

Richiede una certa disciplina per resistere all'impulso di continuare il rapporto senza interruzioni per applicare il profilattico

Possibilità di scivolamento, di rottura e di perdite spermatiche

Difficoltà di alcune donne a familiarizzare con questo metodo

Resistenze psicologiche

Riduzione dell'eccitabilità da parte di alcuni uomini

Sono indispensabili precauzioni d'uso


Il metodo in breve

Tipo di metodo Fine guaina, in genere di lattice, che ricopre il pene durante il rapporto sessuale e raccoglie il liquido seminale al momento dell’eiaculazione.
Partner Uomo
Applicazione Manuale, sul pene eretto
Meccanismo d’azione Applicato al pene in erezione lo ricopre completamente, impedendo agli spermatozoi il contatto diretto con la vagina.
Durata Ogni preservativo va usato per un unico rapporto e non è riutilizzabile per alcun motivo
Inizio del metodo Va indossato subito dopo l’erezione, prima del contatto con la vagina
Efficacia contraccettiva MEDIO/ALTA
Reversibilità Immediata
Influenza sulla fertilità futura No
Interferenza con il rapporto sessuale Si
Protezione dalle MST Si
Semplicità d’uso Si
Addestramento Nessuno, tuttavia l’uso richiede una certa “pratica”
Potenziali utilizzatori/situazioni di utilizzo
  • Adolescenti
  • Primi rapporti
  • Rapporti occasionali
  • Rapporti imprevisti
  • Rapporti con partner multipli
  • “Attesa” tra un metodo e un altro
  • Allattamento
  • Controindicazione all’uso di altri metodi
Complicazioni
  • Allergia al lattice (-> utilizzo di profilattici di poliuretano)
  • Riduzione dell’eccitabilità da parte di alcuni uomini
  • Resistenze psicologiche
  • Utilizzo di medicazioni vaginali che possono compromettere l’integrità del preservativo
Prescrizione medica No

Scheda di approfondimento

Descrizione

Il profilattico è una fine guaina cilindrica di puro lattice o di altri materiali, sottile e flessibile, delicata ma resistente, di spessore variabile, chiusa a un’estremità, destinata a ricoprire il pene durante il rapporto sessuale e a raccogliere il liquido seminale al momento dell’eiaculazione.

La parte chiusa del preservativo può essere arrotondata in modo da aderire alla forma del glande o può presentare un serbatoio destinato a raccogliere lo sperma. La parte aperta termina con un sottile cercine che ne rende più agevole l’utilizzo.

Il lattice può essere opaco, trasparente o colorato. La sua superficie liscia o finemente striata. I preservativi sono lubrificati o meno, ed esistono in commercio in numerose varianti, di forme, spessori (0.03-0.09 mm) e dimensioni diverse: anallergici, anatomici, aromatizzati, ritardanti, stimolanti, sensibili, sottili, etc.

I preservativi vengono arrotolati su se stessi, in confezioni singole sigillate e confezionati in modo tale da non venire danneggiati al momento dell’apertura dell’involucro.

Efficacia

Efficacia contraccettiva medio/alta:

  • Il preservativo è un metodo contraccettivo affidabile soltanto se vengono seguite scrupolosamente le regole d’uso. Al contrario di quanto in genere si creda, l’uso non corretto del profilattico è molto frequente ed è una tra le cause più rilevanti degli insuccessi di questo metodo
  • Nel caso in cui il preservativo venga usato correttamente, la sua efficacia anticoncezionale è buona, anche se inferiore a quella della pillola e della spirale
  • L’efficacia anticoncezionale dipende anche dalla qualità di fabbricazione del preservativo
  • Può essere utilizzato da solo o insieme ad un secondo metodo contraccettivo.

Meccanismo d’azione

Il profilattico agisce come una barriera. Infilato sul pene in erezione, lo ricopre completamente, e impedisce agli spermatozoi il contatto diretto con la vagina. Al termine del rapporto, il profilattico va tolto con particolare cura, per non lasciare che fuoriesca dello sperma.

Quando è indicato

  • Rapporti occasionali.
  • Rapporti sessuali imprevisti.
  • Rapporti con partner multipli.
  • Quando, oltre ad un effetto contraccettivo, si desidera un’elevata protezione dal rischio di contrarre malattie sessualmente trasmesse, compreso l’HIV.
  • All’inizio di una relazione, quando non si conosce ancora bene il partner.
  • Controindicazioni all’uso di altri metodi contraccettivi.
  • Periodi di intervallo o sospensione di altri metodi contraccettivi (“contraccezione di attesa”).
  • Dopo il parto e durante l’allattamento (per ridurre il rischio di endometriti).

Modo d’uso

Prima di ogni rapporto sessuale. Il profilattico va indossato non appena il pene diventa eretto, prima che sia vicino alla vagina.

Vantaggi

  • Semplicità del metodo.
  • Facilità nel reperire i profilattici, senza ricetta, in farmacia ma anche nei supermercati e nei negozi.
  • Facilità di trasporto.
  • Efficace protezione nei confronti dell’HIV e delle malattie sessualmente trasmesse (gonorrea, clamidia, trichomonas, etc) dei profilattici in lattice e poliuretano. I condom di membrane naturali non hanno la stessa sicurezza.
  • Innocuità pressoché totale. Vengono talvolta segnalati casi di sensibilizzazione, dovuti ad allergia al lattice.
  • Ampia gamma di soluzioni tra cui scegliere che possono rappresentare una varietà piacevole.
  • Può essere un metodo ben accetto a quelle donne che non amano ricevere dentro di sé il liquido spermatico.
  • Nessuna influenza sulla fertilità.
  • Reversibilità.
  • Utilizzo in gravidanza, dopo il parto e durante l’allattamento.

Svantaggi

  • Lascia la responsabilità della contraccezione solo all’uomo (sebbene la donna, familiarizzando con il metodo, possa diventare parte attiva sia al momento dell’acquisto sia dell’inserimento. Adoperare il preservativo può diventare un’occasione di gioco e di carezze sessuali supplementari).
  • Interferisce con la qualità, la spontaneità e l’intimità e il piacere del rapporto sessuale.
  • Richiede una certa disciplina per resistere all’impulso di continuare il rapporto senza interruzioni per applicare il profilattico.
  • Possibilità di scivolamento, di rottura e di perdite spermatiche.
  • Difficoltà di alcune donne a familiarizzare con questo metodo.
  • Resistenze psicologiche.
  • Riduzione dell’eccitabilità da parte di alcuni uomini.
  • Sono indispensabili precauzioni d’uso.
  • Alcuni condom possono ridurre la lubrificazione naturale della donna creandole disagio.
  • Richiede una certa esperienza per utilizzarlo bene.
  • Alcune coppie possono sentirsi imbarazzate sia all’acquisto sia all’uso del profilattico, per tabù o pregiudizi.
  • Possibili disturbi di erezione negli uomini più sensibili.

 Tollerabilità e sicurezza

Reazioni allergiche al lattice, evitabili utilizzando un profilattico di poliuretano o di suoi derivati.

Precauzioni

  • Se il preservativo è di lattice, meglio usare creme o gel a base d’acqua, che non contengano olii. Sono sconsigliati vaselina, sostanze o unguenti altamente oleosi, perché possono favorire la rottura del profilattico.
  • Non mettere mai lubrificante all’interno del preservativo.
  • Utilizzare un nuovo profilattico per ogni rapporto. Gettare via il preservativo dopo l’uso.
  • Se si è usato un condom per un rapporto per via rettale, non riusarlo MAI per un rapporto vaginale.
  • Prestazioni sessuali energiche possono rompere alcuni tipi di profilattici, soprattutto se sottili.
  • I profilattici di scorta vanno conservati in un luogo fresco, asciutto e lontani dalla luce, cosicché durino più a lungo.
  • I profilattici vanno eliminati prima dell’uso, quando: hanno superato la data di scadenza, il contenitore è rotto, il profilattico è troppo asciutto, il colore non è omogeneo o è cambiato, il profilattico risulta appiccicoso o è stato tenuto a lungo al sole o vicino a una fonte di calore.
  • È consigliabile provare almeno alcune delle varianti disponibili in commercio sia per il puro gusto di cambiare e rendere più appealing il rapporto sia per trovare le dimensioni, lo spessore e il comfort migliori per le proprie esigenze.
  • Nella sfortunata eventualità di una rottura del preservativo, si deve utilizzare un contraccettivo ormonale d’emergenza (pillola del giorno dopo)
  • Qualsiasi medicazione vaginale, compresi trattamenti antifungini, può compromettere l’integrità del preservativo.

È indicato per me?

Il profilattico o condom maschile è una fine guaina che ricopre il pene durante il rapporto sessuale e raccoglie il liquido seminale al momento dell’eiaculazione. È l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, protegge anche dalle MST, compreso l’HIV.

Per sapere se è un metodo indicato per te, controlla se ti ritrovi in una delle situazioni riportate nell’elenco sottostante e leggi le indicazioni. In ogni caso parlane con il tuo ginecologo: il referente più adeguato per consigliarti e dirti se il profilattico è il metodo più adeguato alle tue esigenze individuali, alla tua salute e al tuo stile di vita.

Cerca le caratteristiche che ti corrispondono e leggi se il profilattico può essere indicato o meno per te e il tuo partner.

Sono un’adolescente

Il profilattico è indicato.

Il preservativo maschile, se ben accettato da entrambi i partner, è un buon metodo contraccettivo (quando usato correttamente) per le adolescenti, la cui vita sessuale non ha ancora raggiunto la piena maturità e si limita spesso a rapporti saltuari; è innocuo e, cosa non indifferente, protegge dalle malattie sessualmente trasmesse, specialmente se l’adolescente è partner unica di uomini che hanno rapporti con diverse donne o se essa stessa ha più di un partner. Di contro, non bisogna sottovalutare il fatto che con questo metodo l’adolescente affida al maschio la responsabilità della contraccezione.

Ho rapporti occasionali, anche con partner diversi

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse.

Ho rapporti con partner multipli

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse.

Ho rapporti con una persona a rischio di MST

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse.

Cerco un metodo che posso gestire io come donna in piena autonomia

Il profilattico NON è indicato.

Non è indicato, perché lascia la responsabilità della sicurezza del rapporto completamente nelle mani del partner.

Il mio partner ha l’HIV

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse.

Cerco un metodo contraccettivo che mi protegga anche dalla Candidiasi

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse (MST) come la Candidiasi, una delle MST più frequenti soprattutto tra i giovanissimi.

Cerco un metodo contraccettivo che mi protegga anche dalla Gonorrea

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse (MST) come la Gonorrea che, secondo le ricerche più recenti sta aumentando soprattutto nell’Italia nordorientale.

Cerco un metodo contraccettivo che mi protegga anche dall’Herpes genitale

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse (MST) come l’Herpes genitale, una delle MST più frequenti, soprattutto nelle donne.

Cerco un metodo contraccettivo che mi protegga anche dalla vaginosi batterica

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse (MST) come la vaginosi batterica, che rappresenta la più comune causa di sintomi da infiammazione vaginale tra le donne in età fertile.

Cerco un metodo contraccettivo che mi protegga anche dal Trichomonas

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse (MST) come l’infezione da Trichomonas, che rappresenta una delle più frequenti malattie sessualmente trasmesse.

Ho il sospetto che il mio partner abbia rapporti sessuali con altre persone

Il profilattico è indicato.

E’ indispensabile per un rapporto sessuale protetto. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse (MST).

Voglio un metodo di lunga durata, discreto, gestibile completamente da me

Il profilattico NON è indicato.

Tuttavia dovrebbe essere associato a un altro metodo anche di lunga durata quando si vuole una protezione dalle malattie sessualmente trasmesse.

Sicuramente tra i metodi ormonali ed i dispositivi intrauterini c’è il metodo che fa per te.

Voglio un metodo che non interferisca in alcun modo con la spontaneità del rapporto

Il profilattico NON è indicato.

È un metodo che può interferire con la qualità, la spontaneità e l’intimità e il piacere del rapporto sessuale. Richiede, inoltre, una certa disciplina per resistere all’impulso di continuare il rapporto senza interruzioni per applicare il profilattico. Alcune donne hanno anche difficoltà a familiarizzare con questo metodo. Alcuni condom possono ridurre la lubrificazione naturale della donna creandole disagio. Esistono anche resistenze psicologiche che sono legate alle necessità tecniche di dover mettere il preservativo sul pene in erezione ed il dovere ritirarlo prima della fase di detumescenza. Ciò realizza una doppia interferenza con il rapporto sessuale, con la necessità di un’interruzione dei preludi amorosi e del rapido ritiro del pene dopo l’orgasmo maschile.

Molti uomini sottolineano anche la diminuzione del piacere dovuta all’interposizione del preservativo e del lubrificante che attenuerebbero le sensazioni piacevoli. Va ricordato, tuttavia, che l’uso del profilattico è indispensabile in tutte quelle occasioni in sui si conosce poco il partner e/o si sospetta o si è consapevoli che esiste un elevato rischio di malattie sessualmente trasmesse, compreso l’HIV.

La mia relazione è solo all’inizio

Il profilattico può essere indicato.

E’ consigliabile utilizzarlo soprattutto se non si conosce ancora bene il proprio partner. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dalle malattie sessualmente trasmesse.

Io o il mio partner siamo allergici al lattice

Il profilattico è COMUNQUE indicato.

Il lattice può indurre anafilassi e la gravità della reazione allergica può aumentare in modo repentino, continuando ad esporsi. È consigliabile, quindi, interrompere l’uso di profilattici al lattice, optando per quelli al poliuretano e derivati. In alternativa, si può scegliere un altro metodo contraccettivo, come il condom femminile per ridurre il rischio di malattie a trasmissione sessuale e un metodo ormonale per assicurarsi la massima sicurezza contraccettiva.

Non mi piace la sensazione dello sperma dentro di me

Il profilattico PUO’ essere indicato.

E’ consigliabile soprattutto se non si conosce ancora bene il proprio partner. Il profilattico è l’unico metodo contraccettivo che, se usato correttamente, offre una buona protezione dalle malattie sessualmente trasmesse.

Ho una relazione stabile, con un partner sano e per noi l’efficacia contraccettiva è l’obiettivo primario

Il profilattico NON è la scelta più indicata.

Se usato correttamente offre una buona efficacia, ma esistono metodi più sicuri e che interferiscono meno con l’intimità della coppia. Tra questi i metodi ormonali e i dispositivi intrauterini, che offrono una protezione anticoncezionale molto elevata e che consentono di vivere pienamente e serenamente il piacere del rapporto sessuale. Questi metodi, infatti, non interferiscono in alcun modo con il rapporto.

Ho il forte sospetto di essere incinta

Il profilattico PUO’ essere indicato.

Ciò se si continua l’attività sessuale durante la gravidanza. Offre una valida protezione contro l’HIV e le altre malattie sessualmente trasmesse.

Ho partorito da poco e non allatto al seno

Il profilattico è indicato.

Se usato correttamente, oltre ad una buona efficacia contraccettiva, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse e riduce il rischio di endometriti.

I preservativi maschili sono più accettati in questo periodo perché si sa a priori che essi saranno di uso transitorio in attesa di scegliere un metodo più sicuro e che garantisca una maggiore serenità durante il rapporto.

Sto allattando mio figlio

Il profilattico è indicato.

Se usato correttamente, oltre ad una buona efficacia contraccettiva, offre una buona protezione dall’HIV e dalle malattie sessualmente trasmesse e riduce il rischio di endometriti.

Ho abortito

Il profilattico PUO’ essere indicato.

È importante chiedere al proprio ginecologo dopo quanto tempo dall’aborto si possa riprendere l’attività sessuale.

Io e il mio partner stiamo cercando un metodo di riserva

Il profilattico PUO’ essere indicato.

Se usato correttamente, offre una buona efficacia contraccettiva oltre a garantire una copertura contro l’HIV e le malattie sessualmente trasmesse. Può essere utile come metodo di riserva, per esempio quando si dimentica una pillola o più, oppure nei periodi in cui si aspetta di iniziare un metodo di lunga durata (allattamento) o si passa da un metodo ad un altro (contraccezione di attesa).

Ho dimenticato una pillola!

Il profilattico PUO’ essere indicato.

Se si dimentica una pillola entro le 12 ore rispetto all’orario stabilito per l’assunzione, dovete assumerla immediatamente senza altre precauzioni. Se invece vi ricordate di non averla presa dopo 12 ore dall’orario in cui normalmente la assumete, dovete comunque assumerla appena vi accorgete della dimenticanza e dovete associare un secondo metodo contraccettivo, per esempio il profilattico, per 7 giorni. Se avete dimenticato 1 compressa nella prima settimana, dovrete assumere la compressa dimenticata il più presto possibile, anche se ciò significa assumere due compresse nello stesso momento. Quindi, continuate ad assumere le compresse come previsto, ma dovrete anche adottare il preservativo per 7 giorni. Se nei 7 giorni precedenti avete avuto rapporti sessuali, esiste la possibilità di una gravidanza. Quindi rivolgetevi immediatamente al vostro medico per contraccezione di emergenza.

Ho dimenticato di incominciare la nuova confezione di pillole in tempo

Il profilattico PUO’ essere indicato.

Nel caso in cui ci si dimentichi di incominciare una nuova confezione di pillole in tempo (7 giorni di intervallo libero), l’efficacia contraccettiva diminuisce e voi non sarete protette con la stessa sicurezza, fintanto che non avrete assunto 7 pillole. Durante questo periodo, quindi, in caso di rapporti sessuali dovrete associare un secondo metodo contraccettivo, quale appunto il profilattico. Se doveste dimenticare più di una pillola della nuova confezione, il rischio di gravidanza aumenta e, in caso non la desideriate, è indispensabile ricorrere alla contraccezione di emergenza.

Prendo la pillola ma in questo periodo soffro di diarrea

Il profilattico PUO’ essere indicato.

Gravi episodi di diarrea entro le prime ore dall’assunzione della pillola estroprogestinica influiscono sull’efficacia del metodo ormonale, per ridotto assorbimento. In questi casi, è utile rivolgersi al proprio medico o ginecologo. In genere, è sempre consigliabile associare un secondo metodo contraccettivo, per esempio il profilattico, fino ad almeno 1 settimana dopo la remissione dei sintomi.

Ho più di 35 anni, sono in buona salute, fumo

Il profilattico PUO’ essere indicato.

Se usato correttamente offre una buona efficacia contraccettiva e un’efficace protezione verso le malattie sessualmente trasmesse. È un metodo semplice da utilizzare e da reperire: si acquista in farmacia senza ricetta, ma si trova anche nei supermercati e nei negozi. Esiste in un’ampia gamma di soluzioni tra cui scegliere, che possono rappresentare una varietà piacevole e intrigante nei giochi amorosi. Non ha alcuna influenza sulla fertilità della donna.

Il mio partner ha problemi nel mantenere l’erezione

Il profilattico può essere controindicato.

È importante parlarne con l’andrologo o con il sessuologo che illustreranno le ulteriori possibilità contraccettive disponibili.

Fonti: P. Quartararo, La contraccezione, Cofese Ed, 2005 – Everett S., Handbook of Contraception and Reproductive Sexual Health, Baillière Tindall Ed, 2004 – Association of Reproductive Health Professionals, www.arhp.org – WHO, www.who.int – Society of Obstetricians and Gynaecologists of Canada (SOGC), http://sexualityandu.ca; www.sogc.org – Center for Young Women’s Health (CYWH), www.youngwomenshealth.org – The Info Project, www.infoforhealth.org.

Ti potrebbe interessare anche

Efficacia

91%

Durata

Ogni giorno

Pillola

Efficacia

91%

Durata

Ogni sett.

Cerotto a rilascio transdermico

Efficacia

91%

Durata

Ogni mese

Anello vaginale

Efficacia

99%

Durata

<3-5 anni

Impianto sottocutaneo

Efficacia

94%

Durata

1-3 mesi

Progestinico iniettabile

Efficacia

99%

Durata

<5-10 anni

Spirale al rame (IUD)

Efficacia

79%

Durata

Ogni volta

Preservativo femminile

Efficacia

88%

Durata

24 ore

Diaframma vaginale

Efficacia

76%

Durata

Ogni giorno

Metodi naturali

Efficacia

84%

Durata

48 ore

Coppetta cervicale

Efficacia

76%

Durata

30 ore

Spugna contraccettiva

Efficacia

72%

Durata

Ogni volta

Spermicidi

Efficacia

78%

Durata

Ogni volta

Coito interrotto

Efficacia

99%

Durata

Per sempre

Sterilizzazione maschile

Efficacia

99%

Durata

Per sempre

Sterilizzazione femminile

Efficacia

58%

Durata

Quando serve

Contraccezione di emergenza

Vedi tutti i metodi
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK