Sesso

La domanda del mese: durante il ciclo rischio di rimanere incinta?

Redazione

I rapporti completi durante i giorni delle mestruazioni o subito dopo sono a rischio gravidanza? Mi vergogno di chiederlo al medico e anche a mia mamma… Giada

Risponde Giulia Polarolo, ginecologa della Struttura complessa Consultori Familiari e Pediatrici della ASL città di Torino

Cara Giada, la riposta è si: anche durante il ciclo è possibile rimanere incinta. Il rischio è basso ma non è nullo. E non devi vergognarti mai di fare le domande giuste: conoscere il proprio corpo e le proprie sensazioni è fondamentale per crescere e prenderci cura della nostra salute.

Tornando al sesso durante il ciclo, le probabilità di una gravidanza sono inferiori rispetto ad altri giorni, ma questo non significa considerare le mestruazioni al pari di un metodo contraccettivo! Vediamo perché.

Il ciclo e i giorni fertili

Per quanto riguarda il ciclo mestruale, i giorni più fertili sono quelli dell’ovulazione, ovvero i giorni in cui l’ovulo maturo viene rilasciato nell’utero, pronto ad essere fecondato. Solitamente l’ovulazione avviene a metà ciclo. Facciamo qualche esempio: in un ciclo teorico di 28 giorni l’ovulazione avviene 14 giorni dopo l’inizio delle mestruazioni. In realtà, però, come sanno bene tante ragazze giovani, il ciclo non è sempre regolare: per svariati motivi (ambientali, psicologici, patologici), può anticipare di qualche giorno, oppure ritardare. Questo cosa significa? Che il calcolo esatto dei giorni fertili non è affidabile, e allo stesso modo non è affidabile il calcolo dei giorni “non fertili”!

Il ciclo di vita degli spermatozoi

La probabilità che una gravidanza avvenga con un rapporto non protetto durante le mestruazioni è maggiore quando si ha un ciclo corto, ovvero un ciclo in cui l’ovulazione avviene, presumibilmente, vicino agli ultimi giorni di ciclo mestruale. Un altro importante fattore da tenere presente è il ciclo di vita degli spermatozoi: dopo un rapporto sessuale, gli spermatozoi possono sopravvivere fino a 3-4 giorni. Ciò vuol dire che nello spazio di questi pochi giorni, l’ovulo potrebbe maturare ed essere rilasciato in utero, dove incontrerebbe gli spermatozoi ancora attivi e vitali.

Le regole da seguire

Detto questo, cara G., immaginerai che il mio consiglio può essere solo uno: non esiste un rapporto sessuale completo non protetto del tutto esente dal rischio gravidanza. Quindi ti consiglio di

  • scegliere un metodo contraccettivo sicuro, affidabile e adatto a te
  • proteggerti sempre con il preservativo in caso di rapporti con nuovi partner
  • proteggerti in modo particolare durante il ciclo, poiché il contagio da alcune malattie sessualmente trasmesse, tra cui l’HIV, è più elevato se si hanno rapporti sessuali durante le mestruazioni, per l’elevata carica virale presente nel sangue mestruale  
  • annotare la durata del tuo ciclo: non per fare pericolosi calcoli, ma per essere certa che tutto funzioni regolarmente e per essere pronta a parlare con maggiore sicurezza con il tuo ginecologo durante le visite

Guarda anche

Il ciclo mestruale

Adolescenti e gravidanza: sfatiamo i luoghi comuni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK