Cosa dice la legge

fiogf49gjkf0d

 

Dal 1978 la legge italiana permette alla donne di interrompere volontariamente la gravidanza.
 
L'IVG è regolamentato dalla Legge 194 (Gazzetta Ufficiale 22 maggio 1978: Norme per la tutela sociale della maternità e sull'interruzione volontaria della gravidanza).
 
Il fatto che la legge permetta l’aborto: 
       
  • Non lo fa diventare meno drammatico e delicato. Indipendentemente dalle cause, rimane una scelta difficile, e spesso dolorosa per la donna. È una scelta che può lasciare il segno.
  •    
  • Non deve in nessun modo farlo considerare una scelta contraccettiva, da utilizzare abitualmente.