Igiene intima maschile

fiogf49gjkf0d

 

Nella cura dell’igiene intima quotidiana l’uomo deve porre particolare attenzione alla cute del pene, alla semimucosa del prepuzio e del glande e alla mucosa del canale uretrale. Si tratta di zone dell'apparato genitale maschile in cui normalmente vi sono numerosi tipi di germi.
 
Nell'uomo non circonciso, le secrezioni delle ghiandole poste sulla circonferenza del glande ristagnano dietro la corona del glande che, essendo ricoperto da una mucosa e non da cute, è più delicato e più soggetto di altre zone all’attacco di batteri che possono causare infiammazioni e infezioni.
 
Gli uomini tendono a utilizzare il normale sapone per la detesione delle parti intime. Un’abitudine che può causare irritazioni spiacevoli. Meglio usare un detergente intimo adatto. In commercio ne esistono di studiati appositamente per l'igiene intima maschile, in alternativa si possono scegliere detergenti intimi naturali, non aggressivi.