Le fasi dell´intimità fisica

fiogf49gjkf0d

 

L’osservazione del linguaggio corporeo sessuale evidenzia in modo molto specifico l’evolversi delle fasi di intimità fisica tra i due sessi all’inizio di una relazione amorosa.
       
  •    Il contatto tra le mani, lo sfioramento, è di solito il primo segno dell’inizio di un rapporto, di amicizia o di qualcosa di più.   
  •    
  •   Si passa in modo piuttosto naturale, all’abbraccio, che avvicina maggiormente la coppia, sia dal punto di vista fisico sia da quello emotivo.   
  •    
  •   Il bacio è un contatto più intimo, ma che ancora non intacca troppo la propria sicurezza.   
  •    
  •  Una volta rotto il ghiaccio, gli innamorati si sentono più liberi di baciare altre parti erotiche del viso, collo, spalle con un aumento graduale della fiducia e dell’interesse sessuale.   
  •    
  •   Quando si comincia a tenere fra le mani o toccare parti del viso dell’altra persona è segno che ci si sente sempre più liberi di agire.   
  •    
  •   Con l’aumentare del senso di intimità e della fiducia appare naturale passare dalle carezze sul viso alle carezze sul corpo.   
  •    
  •   La bocca sul seno. Il linguaggio del corpo diventa esplicito. I seni sono un organo sessuale e baciarli indica il coinvolgimento e l’eccitazione sessuale.   
  •    
  •   Sfiorare e toccare i genitali indica intenzioni sessuali esplicite. È un atto da compiere al momento giusto, affinché sia accettato in pieno dall’altra persona.   
  •    
  •   Il contatto dei genitali è la fase finale, che indica la massima fiducia e apertura verso l’altro.