Meglio il cioccolato del sesso?

Secondo il recente sondaggio Sesso & cioccolato lanciato dal nostro sito, le donne che preferiscono le consolazioni del cioccolato ai piaceri del sesso sono 1 su 4. La percentuale arriva a 6 donne su 10 durante il periodo premestruale e a 8 su 10 durante il ciclo.

 
I motivi sembrerebbero essere tutti nel potere consolatorio del cioccolato che, evidentemente, risulta più efficace del sesso.
 
Per molte donne, infatti, i disturbi dell’umore legati al ciclo ormonale possono diventare così importanti da condizionare anche la vita di relazione.
 
Molte donne non sanno però - dice la prof.ssa Alessandra Graziottin, direttore del centro di ginecologia e sessuologia medica del San Raffaele Resnati di Milano – che esiste una soluzione a questi disturbi, ovvero la pillola anticoncezionale, soprattutto quelle pillole a base di drospirenone, l’unico progestinico capace di aumentare le endorfine, le nostre “molecole della gioia”, a livello del sistema nervoso centrale”.
 
“Gli estroprogestinici riducono le fluttuazioni ormonali cicliche che sono alla base della sindrome premestruale. Fra quelli oggi disponibili sembra particolarmente adatto Yaz – spiega la prof.ssa Vincenza Bruni, direttore della SOD di Ginecologia dell'Infanzia e dell' Adolescenza dell'Azienza Ospedaliera Universitaria di Careggi , Firenze -. In favore dell’uso di questa pillola sono sia il tipo di formulazione, con assunzione di 24 confetti ed una pausa di soli 4 giorni (invece dei “classici” 7), sia le caratteristiche del drospirenone che agisce a lungo nell’organismo e tende a mantenere concentrazioni attive dell’ormone anche durante i giorni di non assunzione”.