Foglietto illustrativo: impariamo a leggerlo

Roma, 27 settembre 2017 – Per un corretto uso dei farmaci, è importante affidarsi al foglietto illustrativo, il famoso “bugiardino”. Ma spesso a chi non è del settore appare criptico e di difficile comprensione. Cerchiamo di spiegare le voci più importanti:

• Principio attivo: è il nome della sostanza che svolge l’azione per cui il farmaco è stato comprato
• Indicazioni terapeutiche: indicano per quale patologia o disturbo serve il farmaco
• Controindicazioni: spiega quando il farmaco non deve essere utilizzato
• Precauzioni d’uso: indicano come è meglio assumere il farmaco per evitare potenziali effetti collaterali
• Dosaggio, posologia e tempi di somministrazione: indicano la dose che può essere assunta giornalmente e l’intervallo di tempo che si deve rispettare tra un’assunzione e l’altra
• Sovradosaggio: si intendono gli effetti collaterali che si possono verificare nel momento in cui vengono assunti quantità di farmaco superiori alle dosi indicate
• Effetti collaterali indica i problemi che possono insorgere anche in seguito alla corretta assunzione del farmaco