Cos´è l´identità sessuale

fiogf49gjkf0d

 

È proprio dell’adolescenza lo scoprirsi a pensare a se stessi come non si era mai fatto prima.
Ci si interroga sui cambiamenti, si ha l’impressione di vedere il mondo e le persone che ci circondano con occhi nuovi. Si fanno progetti, e non soltanto a breve scadenza, ma anche per gli anni futuri. Poco importa che ogni giorno si cambi idea, l’importante è fantasticare sull’avvenire.
Interrogarsi sulla propria identità significa anche porsi domande sull’essere maschio o femmina, ossia sulla propria identità sessuale. 
 


Le componenti dell’identità sessuale
L’identità sessuale ha due componenti principali: l’identità di genere, che coinvolge la sfera più intima, del privato, e l’identità di ruolo, che coinvolge il nostro ruolo sociale in quanto femmine e maschi, ed è legata alle relazioni che abbiamo con l’ambiente che ci circonda. Pur di natura psicologica, è più “tangibile” rispetto all’identità di genere.
Le tappe attraverso le quali si forma l’identità sessuale costituiscono il processo di autoidentificazione sessuale, ossia il raggiungimento della convinzione intima della propria femminilità o mascolinità. Questa convinzione è un elemento centrale del modo che ognuno di noi ha di percepire la propria identità. 
 


L’Identità di genere
Al momento della nascita ogni individuo viene indicato come maschio o femmina, gli viene attribuita l’appartenenza a un genere sessuale, mediante l’osservazione dei genitali esterni.
Il riconoscimento dell’identità di genere rappresenta l’inizio di un percorso che segna l’intera esistenza dell’essere umano, il primo passo per il costituirsi dell’identità sessuale.
È facile però rendersi conto che non sono soltanto i genitali che fanno di noi un uomo o una donna. Accanto a questi elementi biologici se ne aggiungono altri che chiameremo sociali. Essi consistono nel diverso modo che l’ambiente ha di interagire con le persone, in base al sesso.Il riconoscimento del sesso alla nascita è il primo messaggio che il mondo esterno ci invia sul nostro genere sessuale. Poi, durante tutta la vita, seguono una miriade di altri messaggi del mondo circostante che, giorno dopo giorno, esperienza dopo esperienza, confermano o meno la nostra identità sessuale.