Il tuo corpo parla

fiogf49gjkf0d

Le nostre relazioni con gli altri e con l’ambiente passano necessariamente attraverso il corpo, che è il mezzo di comunicazione più immediato di cui disponiamo.  

Molte volte utilizziamo volontariamente questo linguaggio silenzioso, per invitare o scoraggiare gli altri.
 
Eppure, nonostante ogni rapporto sia ricco di comunicazione non verbale, la maggior parte di noi è quasi “analfabeta” in questo campo e non conosce appieno tutte le proprie potenzialità e capacità espressive.
 
Si arriva addirittura ad ignorare o negare il corpo, e perfino in certi casi ad avvertirlo come estraneo.

Spesso non ci rendiamo neanche conto che mentre parliamo o ascoltiamo, anche i nostri corpi emettono segnali, talvolta quasi impercettibili, che trasmettono a noi stessi e all’altra persona, se li sa cogliere, un’idea più chiara delle nostre sensazioni e delle nostre emozioni più nascoste. 

Ma non solo, conoscere il linguaggio del tuo corpo può aiutarti anche a capire, poco per volta, quelle degli altri, in particolare quelle delle persone che ami. 

Un bacio, una carezza, un sorriso, un abbraccio trasmettono calore e fanno sentire a proprio agio una persona. 

Le braccia o le gambe incrociate sono segnali di chiusura e possono generare insicurezza, distacco e imbarazzo. Gli esempi possono essere molteplici, prova a fare un po’ d’attenzione intorno a te. 

Le diverse parti del corpo raccontano la nostra storia e la trama di questo racconto può essere colta solo guardando le cose nel loro insieme. Il modo di camminare, sedersi, gesticolare, salutare...sono la sintesi della tua storia. 

Osservando il corpo e le sue movenze, puoi imparare a conoscerti meglio e a entrare in sintonia con te stessa, diventando consapevole di che cosa comunichi agli altri attraverso la comunicazione no verbale e di quali messaggi gli altri ti inviano. 

Riconoscere le tue emozioni ti rende anche più forte e consapevole: se un abbraccio, uno sguardo o un altro gesto ti procurano imbarazzo o fastidio, hai tutto il diritto di dire di no. Fidati dei segnali che il tuo corpo ti manda. Fidati delle tue emozioni.