Come scegliere un contraccettivo

I criteri per una scelta informata e consapevole di un metodo contraccettivo sono diversi, in base alle differenti necessità ed esigenze, tue e del tuo partner.
Di seguito ne vengono elencati alcuni, tra i principali da tenere presenti:
  • L’età
  • Lo stile di vita e le abitudini sessuali, tue e del tuo ragazzo
  • L’accettazione del rischio di una gravidanza precoce e indesiderata, ovvero le “aspettative riproduttive”, le quali mutano nel corso della vita
  • La valutazione del rischio di eventuali malattie trasmissibili sessualmente.
  • Controindicazioni mediche personali
  • Posizioni ideologiche e religiose individuali o familiari
  • Il tuo partner: condivide la tua scelta contraccettiva? La sessualità riguarda la coppia e, quindi, anche la decisione relativa al metodo contraccettivo da usare. Se il tuo ragazzo ha avuto rapporti non protetti con altre ragazze e non vuole usare il profilattico, pensa bene ai rischi che puoi correre prima di decidere se avere con lui rapporti intimi. Eventualmente, chiedi consiglio ad un adulto di tua fiducia o al tuo medico
Inoltre, bisogna considerare che i vari metodi contraccettivi devono possedere alcuni requisiti essenziali:
  • Affidabilità/Efficacia contraccettiva
    In giovane età, una gravidanza precoce non è auspicabile e di conseguenza l’affidabilità, intesa come efficacia contraccettiva, rappresenta l’obiettivo principale.
  • Innocuità/Buona tollerabilità
    Un buon contraccettivo deve essere ben tollerato, quindi non deve indurre effetti secondari indesiderati, durante tutto il periodo di utilizzo e nel futuro.
  • Reversibilità
    Il metodo contraccettivo ideale dovrebbe essere pienamente reversibile, consentendo un completo ripristino della tua fertilità, dopo la sua sospensione. Esistono alcuni metodi irreversibili, come la sterilizzazione, adatti solo per chi – più avanti con l’età – abbia preso una decisione definitiva.
  • Adeguatezza ed accettabilità
    Il metodo contraccettivo più indicato dovrà essere adatto alle caratteristiche del tuo fisico e al tuo rapporto di coppia, non intesa come assenza di interferenze negative con la naturale spontaneità del rapporto sessuale.
  • Facilità di applicazione
    Il metodo contraccettivo scelto non deve essere troppo complicato da usare, altrimenti con il tempo potresti rinunciare o non utilizzarlo con la necessaria regolarità.
  • Costo
    Il costo potrebbe rappresentare un fattore in grado di condizionare la tua scelta. Pensaci bene, però, prima di scartare un buon metodo contraccettivo solo per il costo. Occorre valutare il rapporto costo/beneficio. Una vita sessuale serena, senza timori, e la propria salute non hanno prezzo.