L´anello vaginale

fiogf49gjkf0d

L'anello è un contraccettivo ormonale che si introduce in vagina. Contiene un'associazione di estrogeno e progestinico. Esso è costituito da un anello flessibile e trasparente, di materiale biocompatibile, che la donna può inserire in vagina da sola.

Ogni giorno vengono rilasciati in modo continuo e costante piccole quantità dei due ormoni.
L'anello deve essere lasciato in vagina per tre settimane, seguite da una settimana di intervallo durante la quale compare la pseudomestruazione.
 
Ogni anello deve essere usato una sola volta.
 
Il meccanismo di azione e l'efficacia contraccettiva dell'anello vaginale sono simili a quelli delle pillole estroprogestiniche.
 
L'anello vaginale non sembra interferire con i rapporti sessuali, l'incidenza di fastidio (leucorrea, irritazioni) ed espulsioni è minima.
 
Per quanto riguarda indicazioni e controindicazioni, sono sovrapponibili a quelle della pillola.
 
Parlane con il tuo ginecologo: è l'interlocutore più qualificato per suggerirti se è il metodo più indicato per te.