Riso e ceci

fiogf49gjkf0d

 

Ingredienti
150 g di riso
80 g di ceci
una cipolla
un mazzetto di prezzemolo
un mazzetto di maggiorana
un poco di cumino
sale e olio
Necessario
Un tegame e una casseruola
I ceci vanno lasciati in acqua per una giornata
 
 
 
 
 
Preparazione: Lasciare a bagna i ceci in una terrina per 24 ore. Scolarli e cuocerli in un tegame con abbondante acqua calda leggermente salata, il mazzetto di erbe aromatiche e un pizzico di cumino. Scolarli ben al dente, conservando l’acqua di cottura. Far appassire la cipolla, tagliata finemente, in una casseruola con un filo d’olio, unire i ceci e lasciarli insaporire per cinque minuti. Aggiungere due tazze di liquido di cottura, portare a ebollizione, versare il riso, mescolare bene con il cucchiaio di legno e far riprendere il bollore. Abbassare la fiamma, aggiungere il sale e lasciar cuocere altri dieci minuti. Scaldare leggermente in un tegame l’olio rimasto e versarlo sul composto, mescolare delicatamente, coprire di nuovo la casseruola e far cuocere per altri dieci minuti. Lasciare riposare cinque minuti prima di servire. Questo piatto può essere consumato anche con l’aggiunta di verdure a piacere.
 
 
I ceci sono legumi molto antichi, noti fin dai tempi degli antichi egizi, che li consideravano cibi per poveri e infatti a quel tempo venivano consumati solo dagli schiavi. Gli antichi romani li apprezzavano molto, soprattutto fritti in olio di oliva, pratica rimasta anche ai giorni nostri, soprattutto in alcune zone del meridione.