Traspirazione e deodorazione

fiogf49gjkf0d

 

La traspirazione o sudorazione è un fenomeno naturale che, evaporando, permette di eliminare le tossine e di rinfrescare il corpo.
 
Si suda quando fa caldo, quando si fa uno sforzo fisico, ma anche quando si è tesi, nervosi od emozionati. Si può sudare anche per effetto di alcuni cibi particolari o dopo avere bevuto superalcolici.
 
Sudano le mani, i piedi, il viso, la regione genitale e soprattutto le ascelle, perché in quelle parti vi sono numerose ghiandole sudoripare, esili tubicini che sboccano sulla superficie della pelle, in corrispondenza dei pori. 
 
Il sudore è composto prevalentemente di acqua, e poi da acido lattico, sali minerali e scorie organiche.  
 
Se tendi a sudare molto (iperidrosi), usa solo vestiti di fibre naturali, come il cotone e il lino. Soprattutto a contatto con i piedi, alcuni tessuti sintetici rendono difficoltosa l’evaporazione del sudore, lasciando persistere un certo grado di umidità nelle zone più predisposte.
 
Quando si è bambini, il sudore non ha odore. Ma con l’adolescenza, diventa più abbondante e comincia ad avere un odore poco piacevole, per sé e per gli altri, soprattutto alle ascelle, dove i peli trattengono il sudore, che macera e favorisce lo sviluppo di batteri che lo decompongono.
 
Gli aloni sotto le ascelle sono sgradevoli da vedere e certi odori possono essere davvero fastidiosi, per questo è meglio ricorrere, oltre alla depilazione, ad un buon deodorante. Senza esagerare, però. Il desiderio di coprire ad oltranza qualsiasi odore “personale” può diventare per qualcuna una mania, al punto da distruggere gli stessi ferormoni, quei sottili agenti della segnalazione olfattiva che svolge una precisa funzione sociale, sessuale ed affettiva.
 
 
Per saperne di più
Sulla fisiologia e le modalità di conservazione e di benessere della pelle:
       
  • Luciano Sterpellone, Come vivere bene e mantenersi in forma, Newton & Compton Ed, 2005
  •    
  • Maurizio Ressa, Alfredo Stecchi, I segreti della bellezza. Fitness, alimentazione, cosmesi e chirurgia.  Tutto per essere più belle, Elika Ed, 2005
  •    
  • Mauro Prevedello, Cosmetologia, Tecniche Nuove, 2004
  •    
  • Ja Bergonzoni, Bellezza naturale, Macro  Edizioni, 2001
  •    
  • Ruggero Caputo, Marcello Monti, Manuale di dermocosmetologia, Raffaello Cortina Ed, 1995
  •    
  • Gudrum Dalla Via, Cosmesi  naturale, Tecniche Nuove, 1996
  •    
  • Margot Helmiss, Il manuale della bellezza naturale, Red Edizioni, 1994
  •    
  • Gianni Proserpio, Manuale di  cosmetologia, BCM  Editore, 1992
  •    
  • Cesare Bruno, Gianni Proserpio, Fisiologia della pelle e degli annessi cutanei, OEMF, 1986