Il decalogo anti-fumo

fiogf49gjkf0d

 

E’ possibile stilare un protocollo di regole e abitudini da seguire scrupolosamente per evitare o sottrarsi dalla dipendenza da nicotina. Ecco cosa è consigliato fare e cosa è assolutamente da evitare:
 
Da fare:
       
  • Stabilire una data precisa in cui spegnere l’ultima sigaretta e comunicarla ad amici, parenti e colleghi, per avere sostegno e incoraggiamento.   
  •    
  • Cominciare fumando non più ogni volta che si ha voglia, ma solo a orari precisi. Se si salta l’orario prefissato, aspettare fino al prossimo appuntamento.   
  •    
  • Stabilire un premio, da regalarsi dopo aver smesso di fumare per un tot di tempo, magari di valore corrispondente al risparmio dei pacchetti non acquistati.   
  •    
  • Eliminare tutte le tracce di sigarette dal proprio ambiente (pacchetti, posacenere, accendini), ed eliminare dall’abitazione l’odore del fumo.   
  •    
  • Quando il desiderio si fa impellente, bere liquidi, a piccoli sorsi, mangiare cibi leggeri (una mela, una carota), masticare gomme senza zucchero (che imita anche la gestualità dell’aprire il pacchetto di sigarette), fare respiri profondi.   
  •    
  • Scegliere uno sport che piace, aiuta a rilassarsi e a non aumentare di peso.   
 
Da evitare:
       
  • Fumare per noia.  Meglio riempire il tempo libero con attività utili e piacevoli (incontrare amici, leggere, ascoltare musica ecc.)   
  •    
  • Cercare scuse per fumare (per festeggiare qualcosa, per tirarsi su di morale ecc.)   
  •    
  • Cercare consolazione nel cibo: la consolazione sarebbe temporanea e alla fine ci si sentirebbe ancora più in colpa.   
  •    
  • Scoraggiarsi se, dopo aver smesso, si cede alla tentazione di una sigaretta.