Fitness e stress

fiogf49gjkf0d

 

C’è chi vede nello stress la causa di tutte le malattie, dal raffreddore all'ansia, dall'acne alla cellulite, dalla perdita dei capelli all'ulcera e al mal di fegato. Il termine “stress”, frequentemente usato e abusato ai giorni nostri, in inglese significa “sollecitazione”, “ tensione”, “sforzo” in senso lato.
 
Fonte: I. Marchi, Teoria e pratica del training autogeno, Demetra 2002
 
La quantità di stress tollerabile varia da persona a persona ma, essendo parte integrante della vita di ognuno di noi, bisognerebbe poter conoscere i limiti della propria tollerabilità in modo da dosarlo efficacemente.
 
Gli effetti dello stress
Le sollecitazioni intense e durature possono causare stress: in questa condizione l'organismo intensifica la propria attività metabolica, il che di per sé è una reazione normale – e anche positiva entro certi limiti – perché consente di rispondere agli stimoli più forti. Ma, appena si giunge al limite di sopportazione, bisogna analizzare il proprio modo di vivere, onde evitare che lo stress diventi una vera e propria malattia (distress).
La reazione di stress dipende non solo dalla durata e dall’intensità dello stimolo che l’ha scatenata, ma anche dalla personalità e dalla predisposizione fisica individuale.
Ogni fattore stressante è un fattore di rischio che può stare alla base dell'insorgere di malattie diverse legate all'organo o apparato più debole di ciascuno di noi (il cosiddetto organo da stress). Collegati allo stress possono essere tachicardia persistente, dolori al collo e alla schiena, mal di testa, orticaria e altre manifestazioni cutanee, ansietà immotivata, insonnia, aumento del colesterolo nel sangue, eccessiva sensibilità alle malattia da raffreddamento, disturbi della sfera sessuale, ipertensione, gastrite e ulcera, disturbi del ritmo cardiaco, asma, etc.
 
Attività fisica e stress
L'attività fisica regolare rappresenta un'ottima profilassi contro lo stress. Gli effetti positivi dell'allenamento si manifestano non solo sull’apparato cardio-circolatorio, sul sistema neuroendocrino e sull’apparato locomotore, ma anche su sistema nervoso centrale e periferico.
L'esercizio fisico e sportivo aumenta la resistenza soggettiva allo stress, allena la capacità di adattamento alle diverse situazioni, non solo, ma forse soprattutto, mediante la stimolazione della volontà e dell'atteggiamento mentale nei confronti di avversità e ostacoli che devono essere superati, anche con tentativi ripetuti. Del resto è accertato che la pratica sportiva e l'attività fisica producono uno stato di euforia dovuta, sia all'azione delle endorfine (sostanze chimiche capaci di sopprimere il senso di fatica) sia a quella dei neurotrasmettitori (sostanze che migliorano la trasmissione degli impulsi nervosi). Un grande vantaggio per chi soffre, per esempio, di disturbi depressivi o è spesso vittima dell'ansia. L'importante è allenarsi in modo moderato, ma con regolarità.
 
Imparare a rilassarsi
Il rilassamento è vitale per mantenersi in buona salute: combatte lo stress e rifornisce il corpo di energia.
La scelta della tecnica verso cui orientarsi dipende dalla personalità di ciascuno di noi, dalla propria ricettività, dagli interessi che ci contraddistinguono, dalle nostre preferenze e dalla fiducia che riponiamo in un approccio rispetto ad un altro. L'importante in questo senso è lasciare parlare il nostro corpo ed imparare ad ascoltare i suoi segnali. Tra le principali tecniche di rilassamento, che vi invitiamo ad approfondire personalmente, e ad applicarle in modo autonomo nel momento del bisogno, vi sono sicuramente:
 
       
  •    Il training autogeno di Schultz.   
  •    
  •    Il rilassamento progressivo di Jacobson.   
  •    
  •    L'approccio alle discipline orientali e la meditazione.   
 
Per saperne di più
Per conoscere maggiormente i benefici del fitness e i suoi rapporti con la gestione dello stress:
 
       
  •   Montrucchio Alessandra, Cardiofitness ,Marsilio 2005, 1° ed   
  •    
  •    Vera Peiffer, Come vincere lo stress , Armenia Ed, 2005   
  •    
  •    Leone Sabrina, Tutto fitness. Il tuo personal trainer , Demetra 2005, 1° ed   
  •    
  •    Richard Weinstein, Difendersi dallo stress ,Red/Studio Redazionale, 2005   
  •    
  •    Paolo Abozzi, Relax. Come sconfiggere lo stress con il rilassamento autogeno creativo, L'Airone Editrice Roma, 2004   
  •    
  •    Rodriguez Adami Mimi, Aqua fitness. Ritrovare energia e mantenersi in forma, Tecniche Nuove 2004, 1° ed   
  •    
  •    Sharkey J. Brian, Fitness e salute, Zanichelli 2004, 1a ed   
  •    
  •    David Callinan, Gloria Rawson, Le dieci regole per vincere lo stress, Armenia, 2004   
  •    
  •    Barry Lenson, Lo stress che fa male, lo stress che fa bene , Pan, 2004   
  •    
  •    Jean-Benjamin Stora, Lo stress , Carocci, 2004   
  •    
  •    Roberts Matt, Manuale completo di fitness , Mondadori Ed, 2003, 1° ed